Paolo d’Aquino

© Collezione Privata del Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli®

Don Paolo d’Aquino Principe di Palena (Collezione Privata del Rito Egizio Tradizionale)

Paolo d’Aquino di Palena (…) fu un massone, alchimista ed ermetista italiano.

Don Paolo d’Aquino Principe di Palena apparteneva ad una delle più blasonate ed antiche Famiglie delle Due Sicilie annoverate fra le sette Serenissime Grandi Case del Regno 1. E’ stato un Ermetista attivo nel Cerchio Interno 2 noto come “Rosa d’Ordine Magno3, creato da Don Raimondo di Sangro Principe di San Severo, con preciso intento di custodire e trasmettere gli Arcana Arcanorum, sviluppati oltre il sistema degli Alti Gradi Massonici. Il Principe d’Aquino fu Discepolo del Gran Maestro Don Raimondo, che trasmise a lui ed a suo figlio Don Vincenzo di Sangro gli insegnamenti Ermetici ed Alchemici, che aveva codificato per il suo ristretto “Cenacolo Iniziatico”. Nel 1790 Don Paolo d’Aquino successe nel Governo Spirituale ed Ermetico del Rito Egizio Tradizionale a Don Vincenzo di Sangro, il quale morì in circostanze velate da un certo mistero. Era legato a lui oltre che da un vincolo sottile, anche da un rapporto di vicina parentela che univa due fra i più almi Casati del Regno.

Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli®

Emblema Araldico di Don Paolo d’Aquino Principe di Palena

Non sono pervenute a noi molte note biografiche, se non quelle trasmesse negli Archivi Riservati del Rito Egizio 4. Si sa per certo che praticasse l’Alchimia e spesso compisse l’Opera con il suo Maestro Don Raimondo di Sangro, che scelse la via di sangue per la Trasmissione diretta della Summa Trasmutatoria, base degli Insegnamenti Ermetici che genereranno la “Scala di Napoli“.

Quindi la trasmissione degli Arcana Arcanorum passò due volte in seno ai Principi Di Sangro per succedere due volte ancora a seguire nella Casata dei d’Aquino, poiché alla morte di Don Paolo, gli successe suo nipote Don Pietro d’Aquino Conte di Caramanico, nella guida del Rito Egizio Tradizionale e di tutti gli Insegnamenti Ermetici a lui pervenuti per ininterrotta catena di Trasmissione Iniziatica 5.

 

 Titoli

  • Principe di Palena.
  • dei Duchi di Casoli.
  • Patrizio Napoletano.
  • Patrizio di Benevento.
  • Nobile di Taranto.
  • 3° Sovrano Gran Hyerophante e Gran Maestro del Rito Egizio Tradizionale, in carica dal 1790 al (…).

Bibliografia

  • A Cura del Sovrano Gran Hyerophante Generale e Gran Maestro Fratello Logos, “Rito Egizio Tradizionale Storia Riti e Miti”– Napoli 7 Luglio 2017 -Ed. Riservata ISBN 9788894296433.
  • A cura di Domenico Vittorio Ripa Montesano Ristampa Anastatica degli Archivi Storici del Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli®, Edizione Originale Riservata Napoli 1911 – Ristampa 2017, ISBN 9788894296419.
  • Domenico Vittorio Ripa Montesano, “Raimondo di Sangro Principe di San Severo primo Gran Maestro del Rito Egizio Tradizionale” – Ed. Riservata, Napoli 2011, ISBN 9788894296402.
  • Domenico Vittorio Ripa Montesano,“Origini del Rito Egizio Tradizionale” – Quaderni Egizi di Loggia – Ed. Riservata Napoli 2016, ISBN 9788894296488.
© Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli® – 2018.

 



Note

  1. D’Aquino Nobili Napoletani – delle Famiglie Nobili e Titolate,  Ascritte ai Sedili di Napoli al Libro d’Oro Napolitano
  2. In Enciclopedia TRECCANI, Voce: Massoneria, Sub: Cenni Storici al 2° capoverso.
  3. Domenico Vittorio Ripa Montesano, “Raimondo di Sangro Principe di San Severo primo Gran Maestro del Rito Egizio Tradizionale” – Ed. Riservata Napoli 2011.
  4. Archivi Storici del Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli – Edizione Riservata Napoli 1911.
  5. A Cura del Sovrano Gran Hyerophante Generale e Gran Maestro Fratello Logos, “Rito Egizio Tradizionale – Storia Riti e Miti“- Napoli 7 Luglio 2017 – Ed. Riservata, ISBN 9788894296433.