Filippo Costa

Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli®

Don Filippo Costa – Ishabel

Filippo Costa | Ishabel (Limina – Me, 08 novembre 1885 – Limina, 18 novembre 1959) è stato un massone, alchimista, martinista ed ermetista italiano.

Nacque in Sicilia nei suoi aviti possedimenti di Limina (Me), in una antica famiglia di nobili origini e profonde trasmissioni esoteriche. Fu il Padre di Don Peppino Costa | Sitael e discepolo di Don Antonio de Santis | Filaletes Iatricus, da lui Ricevette, ne fu Custode e Trasmise la Tradizione Massonica Napolitana o “Scala di Napoli“, giuntagli per ininterrotta trasmissione iniziatica dalla sua fondazione avvenuta ad opera di Don Raimondo di Sangro Principe di San Severo nel ‘700, divenendone nel 1925 Sovrano Gran Hyerophante e Gran Maestro del Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli. Ermetista di grande spessore, custodì e tramandò gli Arcana Arcanorum e seguì la via del Martinismo Napolitano divenendone Gran Maestro.

Si trovò al governo del Venerabile Rito nell’anno in cui nel Paese furono decretare le leggi fasciste contro la massoneria 1, anche se il carattere assolutamente riservato ed ermetico del Rito Egizio Tradizionale, consentì l’ininterrotto prosieguo senza clamore dei Lavori 2.

Ebbe un ruolo importante nella formazione del Figlio, che fece crescere nel rispetto dei Valori e della Tradizione, prima della sua morte Trasmise tutti i suoi Titoli, le sue Prerogative e la continuità Iniziatica tanto per il Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli®, quanto per l’Ordine Martinista Napolitano a Don Eduardo Petriccione | Geber, che continuò l’Opera del Maestro nel solco della Tradizione Ermetica Mediterranea.

Titoli

  • 10° Sovrano Gran Hyerophante Generale e Gran Maestro del Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli®, in carica dal 1925 al 1930.
  • Gran Maestro dell’Ordine Martinista Napolitano.

Bibliografia

  • A Cura del Sovrano Gran Hyerophante Generale e Gran Maestro Fratello Logos, “Rito Egizio Tradizionale Storia Riti e Miti”– Napoli 7 Luglio 2017 – Ed. Riservata ISBN 9788894296433.
  • A cura di Domenico Vittorio Ripa Montesano Ristampa Anastatica degli Archivi Storici del Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli® – Edizione Originale Riservata Napoli 1911 – Ristampa 2017 ISBN 9788894296419.
  • Domenico Vittorio Ripa Montesano, “Raimondo di Sangro Principe di San Severo primo Gran Maestro del Rito Egizio Tradizionale” – Ed. Riservata, Napoli 2011. ISBN 9788894296402.
  • Domenico Vittorio Ripa Montesano,“Origini del Rito Egizio Tradizionale” – Quaderni Egizi di Loggia – Ed. Riservata Napoli 2016 ISBN 9788894296488.
©Rito Egizio Tradizionale Sovrano Gran Santuario di Heliopolis sedente in Napoli® – 2018.


Note

  1. Il 19 maggio 1925 la Camera dei deputati promulgò una legge che metteva di fatto al bando la Libera Muratoria.
  2. Il Rito Egizio Tradizionale è potuto sopravvivere ai Sovrani Decreti liberticidi prima ed alle persecuzioni totalitarie a seguire, proprio in virtù della sua natura assolutamente riservata, portata ad un lavoro Ermetico prevalentemente compiuto dal singolo Fratello su se stesso e con Rituali Lavori di Loggia, effettuati tramite gruppi di Iniziati sempre selezionati con criteri qualitativi e non quantitativi. Consentendo quindi anche in quegli anni contraddistinti dalla superbia del regime, di poter Lavorare senza clamori e con il dovuto riserbo. Caratteristica operativa giunta sino ai Nostri giorni.